Le meraviglie da scoprire a Skopje, capitale della Repubblica di Macedonia

Skopje è la città più grande della Repubblica di Macedonia e ospita un quarto della popolazione macedone. Si trova al centro della penisola balcanica e sorge sul fiume Vardar e su una delle direttrici principali dei Balcani tra l’Europa centrale e Atene. Esisteva già al tempo degli antichi romani, ma si è sviluppata dopo la Seconda Guerra Mondiale diventando il centro politico, culturale, economico e accademico della nazione.

La Capitale macedone oggi offre scorci e paesaggi inconsueti, in equilibrio tra antico e moderno, dal Vecchio Bazar al Memoriale della casa natale di Madre Teresa, fino agli imponenti edifici monumentali del centro. Visitare Skopje significa anche esplorare i suoi dintorni, luoghi magici in cui domina una natura imponente e incontaminata.

La Casa memoriale di Madre Teresa a Skopje

La città di Skopje ha realizzato il desiderio di rendere omaggio ad una delle persone più importanti per la Macedonia, Santa Teresa di Calcutta. Il 30 gennaio 2009 è stata, infatti, inaugurata la Casa Memoriale dedicata a Madre Teresa.

Il museo sorge là dov’era l’antica chiesa cattolica “Santo cuore di Gesù”, distrutta da un terremoto nel 1963. Qui Madre Teresa fu battezzata e qui iniziò il suo percorso religioso. Partecipando alle attività della Parrocchia del Sacro Cuore scoprì la vocazione e la sua missione di vita, aiutare i bisognosi.

Il vecchio bazaar di Skopje

Il vecchio bazaar di Skopje

Il vecchio bazaar di Skopje

Sulla riva sinistra del fiume Vardar, nella parte vecchia di Skopje, si trova il Vecchio Bazar. Nel corso degli anni il bazar ha vissuto diversi cambiamenti, ma alla fine è riuscito a conservare lo spirito del passato.

Nel labirinto di stradine, infatti, si possono ancora trovare gli artigiani al lavoro, in un’atmosfera vivace che irradia dai piccoli negozi di sarti, calzolai e falegnami, dai caffè e dai locali dove si beve il tè turco.

Nel vecchio bazar ci sono anche molti monumenti storici: la chiesa S. Spas, le moschee Mustafa Pasha, Cifte Amam, Daut Pashin Amam, Kapan an, Suli an e Kurshumli an. Ogni singolo angolo della vecchia città nasconde un segreto che attende di essere raccontato.

Il lago Matka e il suo canyon

Il lago Matka

Il lago Matka

Il lago Matka è situato nel comune Saraj, a 20 km da Skopje. Molti cittadini di Skopje e quasi ogni turista che visita Skopje visitano il lago Matka e il suo canyon, soprattutto nei mesi estivi.

Il Canyon del lago di Matka è fatto negli anni 60 quando è stata costruita la diga sul fiume Treska. Il canyon di Matka nasconde molti segreti. Uno dei segreti è la grotta Vrelo, una delle grotte subacquee più profonde del mondo. La grotta è apperta per visite durante tutto l’anno ed è raggiungibile solo in barca. Le escursioni in barca sono disponibili ogni giorno e il posto da dove si parte si trova vicino al ristorante e la chiesa Santo Andrea. Questa chiesa si trova sulla riva destra del lago. La chiesa fu costruita da Andrej, il fratello del re Marko Krale, e suo padre Volkashin nel XIVmo secolo.

Le montagne che circondano il lago nascondono molte chiese piccole come San Nicola, Santa Bogorodiza e San Spas.

Per i turisti con spirito avventuroso le montagne offrono bellissime possibilità per escursioni. Tutti i sentieri della montagna sono ben segnalati e ci sono sentieri per professionisti e per principianti.

Accanto alla chiesa San Andrej c’è un ristorante / ostello che offre un’ atmosfera rilassante, specialità della cucina macedone e meravigliosa vista sul lago. Il ristorante è aperto durante tutto l’anno.

La grotta Vrelo, Matka

La grotta Vrelo, Matka

La grotta Vrelo, Matka

L’ ingresso della grotta è nascosto nelle rocce, a 1,5 km dalla diga, lungo il canyon, ed è raggiungibile solo in barca. All’ interno della grotta c’è una sezione, chiamata Suva, nota per i meravigliosi stalattiti e stalagmiti. Il stalattito più grande si trova nel centro della grotta ed è conosciuto come “La Pigna” grazie alla sua forma. All’ interno della grotta ci sono due laghi. Il più piccolo è lungo 8m e profondo 15m. Il lago più grande è 35m lungo e 18m profondo.

La cosa più interessante in quanto riguarda la grotta Vrelo è che la grotta si trova al 14 mo posto tra le grotte subacquee più profonde del mondo. Un team internazionale di sommozzatori ha raggiunto fino a 192m in profondità, ma hanno dovuto interrompere la missione perchè i condizioni non permettevano andare più in profondità. Alcuni esperti dicono che forse, Vrelo è la grotta subacquea più profonda del mondo. Le grotte del canyon sono casa di vasta populazione di pipistrelli.

Il canyon di Matka è posto dove si possono incontrare più di 200 specie endemiche di piante e 77 specie endemiche di farfalle. É un posto assolutamente da vedere.

La montagna Vodno, la Croce del millennio

La montagna Vodno, la Croce del millennio

La montagna Vodno, la Croce del millennio

Il Vodno è la montagna che sovrasta Skopje, una montagna boscosa, immediatamente al sud della città. La  cima più alta della montagna si trova a 1066m e si chiama Krstovar. La cima Krstovar offre splendida vista della città.

La croce che è alta 66m è stata costruita nel 2002. É stata costruita per servire come un memoriale di 2000 anni di cristianesimo in Macedonia e nel mondo. La croce è situata sulla cima Krstovar perchè la traduzione di Krstovar é “il luogo della croce”, e anche prima c’ era una croce piccola sulla cima.

C’è anche un ascensore che porta fino alla punta della croce. Nel 2011 è apperta la funivia che porta fino alla Croce. La funivia è lunga 3,5 km ed è connessione tra Sredno Vodno e la Croce.